Ametista


L'ametista è una varietà di quarzo viola o porpora spesso usata in forma ornamentale. Il nome proviene dal Greco a ("non") e methuskein ("intossicare"), in riferimento alla credenza che la pietra proteggesse il proprietaria dagli effetti del vino, gli antichi romani e greci portavano amuleti di ametista e la foggiavano in coppe da vino pensando che avrebbe prevenuto il bevitore dall'ubriacarsi. L'ametista è una pietra ricercata in gioielleria a causa della sua durezza (7 nella scala di Mohs), anche se tale durezza rappresenta solo 1/15 di quella del diamante. A causa di questo pregio vari termini sono stati coniata riguardo ai vari colori di ametista. Il colore rosa pallido, uno dei meno apprezzati, è conosciuto con il nome di "rosa di francia". Quello più ricercato è il viola intenso conosciuto sotto il nome di "siberiano" anche se tale colore proviene, oltre che dalla Siberia, da altri luoghi come Urugay e Zambia. Con l'esposizione al calore l'ametista varia di colore divenendo gialla e viene chiamata Citrina o quarzo giallo, e molto di questo materiare usato in gioielleria, raro in natura, è ametista scaldata. A volte, quando le bande di ametista e citrina si alternano, il materiale viene chiamato Ametrina
 

Ultimo Aggiornamento del sito
31 Luglio 2012

VisaMastercardPayPalVerified by VisaGestPaySella

Sfera cristallo, palla cristallo, minerali, geode, geodi, Agata, Agata corniola, Ametista, Calcedonio, Calcite, Citrina, Diaspro, Labradorite, Lapis lazuli, Malachite, Occhio di tigre, Onice a bande, Onice bianca, Onice nera, Pietra di luna, Quarzo affumicato, Quarzo naturale, Quarzo nero, Quarzo rosa, Quarzo rutilato

Copyright © 2005 COJEDA S.R.L.
Ruelle Laurent Revel, 2 - 11017 Morgex (Aosta) - ITALY ::: P.IVA IT01085120077
All rights reserved.

WEB DESIGN DIGIVAL